Piazza Umberto I - 64016 - Sant'Egidio alla Vibrata (TE) - Tel. 0861 846511 - Fax 0861 840203
Comune di Sant\'Egidio alla Vibrata

Comune di
Sant'Egidio alla Vibrata

Vicini al cittadino. Sempre.

#

Ultime Notizie


14 Luglio 2017 10:40

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Sindaco, arch. Rando Angelini, avvisa che per martedì 18 (diciotto) luglio 2017, alle ore 16:00, in sessione straordinaria di prima convocazione e in seduta pubblica, presso il Centro Fiera in via Archimede, nella sede della Consoform, è...

[Leggi tutto...]


23 Giugno 2017 12:54

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Sindaco, arch. Rando Angelini, avvisa che per giovedì 29 (ventinove) giugno 2017, alle ore 14:00 di prima convocazione  e per venerdì 30 giugno alle ore 14:00 di seconda convocazione, in sessione straordinaria, in seduta pubblica,...

[Leggi tutto...]


07 Giugno 2017 11:51

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Sindaco, arch. Rando Angelini, avvisa che per lunedì 12 (dodici) giugno 2017, alle ore 16:00, in sessione ordinaria di prima convocazione e in seduta pubblica, presso  il Centro Fiera in via Archimede nelle sedi della Consoform , è...

[Leggi tutto...]


08 Maggio 2017 08:46

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Sindaco, arch. Rando Angelini, avvisa che per giovedì 11 (undici) maggio 2017, alle ore 16:00 in prima convocazione e per domenica 14 maggio alle ore 9:00 in seconda convocazione, in sessione ordinaria  e in seduta pubblica, presso il...

[Leggi tutto...]


25 Novembre 2016 10:44

CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Il Sindaco, arch. Rando Angelini, avvisa che per martedì 29 (ventinove) novembre 2016, alle ore 18:00, in sessione straordinaria di prima convocazione e in seduta pubblica, presso il Circolo Ricreativo di Villa Mattoni , è stato convocato...

[Leggi tutto...]


Sondaggio



Trasporto persone disabili o in situazione di particolare necessitą


Il Servizio rientra tra gli interventi di natura socio-assistenziale organizzati dal Comune di Sant'Egidio alla Vibrata al fine di consentire alle persone disabili o in situazioni di particolare necessità che non risultano in grado di servirsi dei normali mezzi pubblici, di raggiungere strutture a carattere assistenziale/educativo/formativo ovvero centri di cura e riabilitazione. 

Il servizio è organizzato attraverso l'utilizzo di un'autovettura oltre ad un pulmino attrezzato ed assegnato ai Servizi Sociali del Comune in convenzione con la Ditta MGG; consiste nel trasporto di utenza, residente nel Comune di Sant'Egidio alla Vibrata, nell'ambito territoriale comunale e del bacino dell'ASL delle province di Teramo ed Ascoli Piceno e delle scuole non dell'obbligo presso le suddette province, in caso di comprovata necessità può riguardare anche destinazioni ubicate in altri ambiti territoriali. 
Il trasporto può avere carattere continuativo oppure svolgersi in periodi brevi e definitivi nell'arco dell'anno.

 

A chi e' rivolto

Il Servizio è rivolto a soggetti disabili residenti nel territorio comunale, che presentano una minorazione fisica, psichica o sensoriale, stabilizzata o progressiva, che è causa di difficoltà di apprendimento, di relazione o di integrazione lavorativa e tale da determinare un processo di svantaggio sociale o di emarginazione, ai sensi della L.104/92 e successive modifiche ed integrazioni.

 

Come si accede

L'ammissione al servizio avviene a seguito di presentazione di apposita domanda, da parte della persona interessata o dei suoi familiari o rappresentante legale, presso lo Sportello Unico per l'impresa ed il cittadino che la inoltrerà all'Ufficio Sociale. Questo verifica il bisogno e le modalità di intervento in considerazione del fatto che l'ammissione al servizio avviene solo in caso di effettiva e comprovata necessità, previa verifica dell'impossibilità di avvalersi da parte del richiedente di risorse alternative (ad. es. mancanza di parenti in grado di provvedere al trasporto).

 

Documenti da presentare

La domanda di ammissione su modulo predisposto dall'Ufficio di Segretariato Sociale deve essere corredata da:

  • Attestazione comprovante la presenza nel nucleo familiare di persone portatrici di handicap o soggetti segnalati dalle strutture riabilitative delle Asl;
  • Attestazione ISEE ;
  • Dichiarazione del richiedente e/o del curatore con la quale si declina l'Amministrazione Comunale da ogni responsabilità per eventi che dovessero verificarsi durante il tragitto.

 

Modalita' di erogazione/svolgimento

L'ammissione al servizio viene disposta dal Servizio di Segretariato Sociale compatibilmente con le risorse organizzative e finanziarie a disposizione.

I criteri per la definizione della graduatoria di accesso al servizio, secondo l'art. 6 del regolamento sono i seguenti:

  1. Segnalazione dei servizi sanitari territoriali a supporto della domanda punti 1
  2. Difficoltà nell'aiuto parentale: (es. genitori anziani, famiglie monoparentali, assenza di altri familiari ecc.) punti 2
  3. Necessità di automezzi attrezzati punti 3

A parità di punteggio, verrà data priorità alla domanda che presenterà un valore ISEE più basso. 
La graduatoria di accesso e/o mantenimento al servizio avverrà ogni tre mesi per consentire l'immissione di nuovi e più bisognosi casi di persone in situazione di disagio grave.

 

Costo del servizio

Annualmente con delibera di Giunta Comunale sono fissate tariffe uniche chilometriche per qualsiasi trasporto. Tali tariffe sono oggetto di agevolazioni o esenzioni in base all'Indicatore della situazione economica equivalente (ISEE) risultante dalla dichiarazione sostitutiva unica di cui al decreto legislativo n. 109 del 31.3.1998 e successive modificazioni, o su segnalazione delle Asl. 
L'utente che desidera accedere al beneficio della applicazione della tariffa agevolata deve presentare al settore Servizi Sociali la certificazione/attestazione ISEE. 
Coloro che beneficiano della tariffa agevolata o dell'esenzione, all'inizio di ogni anno, sono tenuti al rinnovo della domanda e a dimostrare di mantenere i requisiti necessari per ottenere nuovamente le riduzioni. 
Gli utenti che percepiscono l'indennità di accompagnamento dovranno sempre e in ogni caso pagare la tariffa piena. 
Il trasporto per i ragazzi diversamente abili presso gli istituti scolastici è sempre garantito ed utilizza l'istituto dell'esenzione

 

Normativa di riferimento

Regolamento comunale per il trasporto per il servizio di trasporto di persone disabili o in situazione di particolare necessità approvato con deliberazione di C.C. n.56 del 30/06/2003.

 

TARIFFE 


La deliberazione della Giunta Comunale n.184 del 22/10/2003 ha stabilito quanto segue:

  • € 0,40 la tariffa unica chilometrica per gli utenti svantaggiati che partecipano al costo del servizio trasporto con il mezzo attrezzato marca Fiat, modello Scudo Combi;
  • Le seguenti fasce di agevolazione o esenzioni in base all'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE) risultante dalla dichiarazione sostitutiva unica di cui al decreto legislativo n. 109 del 31/03/1998 e successive modificazioni ed integrazioni per i trasporti continuativi e saltuari nel seguente modo:

 

FASCIA ISEE TARIFFA
I Fino ad € 6.197,48 Esonero
II Da € 6.197,49 ad € 11.362,05 25% della tariffa unica chilometrica = € 0,10
III Da € 11.362,06 ad € 16.526,62 50% della tariffa unica chilometrica = € 0,20
IV Da € 16.526,63 ad € 20.658,28 75% della tariffa unica chilometrica = € 0,30
V Oltre € 20.658,28 Tariffa unica piena = € 0,40
  • Relativamente ai trasporti saltuari (così definiti i trasporti che abbiano una frequenza mensile fino a tre viaggi), in euro 20.658,28 il limite del valore ISEE al di sopra del quale non si ha accesso al servizio del trasporto.

 


In Allegato:

© 2017 Comune di Sant'Egidio alla Vibrata | Tutti i diritti Riservati | P.IVA 00196900674
Informazioni & Copyright | Privacy | Powered by PlaySoft
Powered by PHP Wai A
Html 4.01 Powered by MySql
Apache CSS